barcelona-kunst-en-cultuur

Barcellona

Film, canzoni, eventi. Barcellona è una meta turistica davvero speciale, una meta immancabile delle nostre vacanze. C’è chi preferisce passarci un capodanno indimenticabile, chi le vacanze estive tra party e giornate spaparanzati al sole sulla Barceloneta, chi preferisce godersela in primavera, tra le fioriture dei parchi spagnoli e le opere d’arte di Gaudì. Una cosa è certa, Barcellona è bellissima in ogni stagione, complice un clima continentale favorevole. Difficilmente troverete una città fredda ad aspettarvi scesi dall’aereo per le vacanze invernali e piove davvero poco.

E se non ci siete mai stati, vi spieghiamo noi in breve come godervi al meglio di quello che la città spagnola ha da offrire, tra arte, cultura, cibo, shopping e sport!

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Artist_La_Rambla_4.JPG
https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Artist_La_Rambla_4.JPG

Cosa vedere

Barcellona è prima di tutto culla di arte e cultura. Una visita alla Sagrada Familia non può assolutamente mancare . La celebre basilica di Gaudí è stata costruita a partire dal 1882 e ad oggi, sebbene all’interno sia completa, resta incompleta all’esterno. I lavori, si pensa, si concluderanno nel 2026. Sembra un ottimo motivo per tornare a fare una gita nella città catalana, non trovate? Il nostro consiglio è di dedicarci una mezza giornata, magari andare di mattina presto soprattutto nei periodi di vacanza perché potreste dovervi mettere in fila per entrare e la visita poi dura un paio d’ore.

Casa Batlló e Casa Milá (la Pedrera) sono altri due capolavori artistici e architettonici simbolo di Barcellona. Vale la pena visitarle entrambe e non perdersi la vista del magnifico tetto della Pedrera. Si trovano vicine alla fermata metro più centrale di Barcellona, Passeig de Gràcia, e tutt’attorno oltre a respirare l’aria spagnola di questa metropoli incantata, potrete fermarvi a mangiare in un ristorantino tipico, per esempio delle famose tapas.

Pexels https://pixabay.com/en/gaudi-barcelona-spain-architecture-1285294/
Pexels https://pixabay.com/en/gaudi-barcelona-spain-architecture-1285294/

Un’altra tappa obbligatoria di Barcellona, in qualsiasi stagione è il Parc Güell. A questo punto è d’obbligo una foto dalle coloratissime panchine di Gaudí, con la salamandra gigante sulla scalinata e tra le colonne della Sala delle 100 colonne.

Per rilassarsi nelle calde serate spagnole si può passeggiare per la Rambla e il quartiere gotico, tra le sue caratteristiche piazze e chiese che vi lasceranno senza fiato. Da visitare è il mercato della Boqueria: non solo delizie che soddisferanno qualunque tipo di palato, ma anche colori e odori vivaci. Se invece all’orizzonte un gigantesco Cristoforo Colombo, saprete di essere arrivati alla costa.

Per gli amanti dei paesaggi mozzafiato, potete prendere la teleferica fino alla collina del Montjuïc e al ritorno fate tappa a plaça Espanya ad ammirare lo spettacolo delle fontane.

Consigliatissimo è anche un’escursione sul Tibidabo, soprattutto d’estate, una collina da cui dominerete tutta Barcellona. Per i più piccoli c’è un parco di divertimenti.

I nostri consigli

Featured Image evalopezs: https://pixabay.com/en/barcelona-trip-spain-gaud%C3%AD-583893/

Top

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *